Guida di Riga

 
Archivio | Guide Europa

Riga

Riga è popolata da circa 730 000 abitanti, Russi e Lettoni per la maggior parte, poi Bielorussi, Ucraini e Polacchi.
Fondata nel 1201 dal vescovo Albrecht von Buxthoeven, con i sui 800 anni di storia è una città giovane rispetto agli standard europei. Le tribu locali vennero sopraffatte dai Crociati e dai mercanti teutonici nel XII secolo che costruirono una fortificazione e con la costruzione del Duomo gettarono le basi per la costruzione della città che divenne un centro militare tedesco per il Baltico. Riga è anche un importante porto sull'estuario del fiume Daugava nel mar Baltico.
Data la sua importanza nel Medioevo, soprattutto grazie al suo porto, entrò a far parte della Lega Anseatica nel 1282. Dopo una breve annessione alla Polonia ed una sottomissione alla Svezia, nel 1710 divenne parte dell'impero Russo.
Nell'agosto 1940 fu annessa all'URSS facendo parte dell'Unione Sovietica fino alla sua dissoluzione quando, nel 1991, Riga fu nuovamente la capitale della Lettonia indipendente.
La città di Riga è uno dei punti di riferimento per la cultura teatrale a livello europeo, ancora oggi la città ha 6 teatri di grande splendore, così come la scuola di ballo di Riga, importante come il Kirov ed il Bolshoi.Ci sono più di 40 tipi di musei a Riga, come il museo della storia e della navigazione, il museo della natura, il museo statale di belle arti, il museo delle arti decorative ed applicate, il museo di etnografia.
L'orchestra filarmonica Lettone ha un importante ruolo nella vita culturale di Riga, con circa 300 gruppi di artisti, più di 80 cori, più di 40 gruppi folkloristici, 5 bande cittadine, 30 studi di arte, 14 scuole di arte drammatica, 5 studi di fotografia e cinema per un totale di oltre 8000 partecipanti.
Riga ha anche tradizioni popolari, come il Folk nazionale, il più grande festival interculturale, si tiene ogni 4 anni e racchiude circa 30.000 partecipanti e turisti da ogni parte del mondo.
Nel Dicembre del 1997 il centro storico di Riga venne incluso dall'UNESCU nei patrimoni mondiali dall'umanità, e precisamente il suo centro storico che, con più di 150 monumenti architettonici, è un vero e proprio museo all'aperto.

riga


Lettonia

Nella zona sud-est della lettonia si trova la regione del Kurzeme, conosciuta per i villaggi di pescatori e le incredibili foreste di pino. Interessante la città di Ventspils con il suo porto commerciale, i numerosi campi di pascolo e le grandi dune di sabbia che arrivano fino alle rive del mare.
Kolka Horn è il punto più a nord del Kurzeme, impressionante la costa che divide il mar baltico dal golfo di Riga, lunga 6 chilometri circa e profonda 2 metri, incredibilmente bella. Quando tira vento le onde del mare aperto si incontrano con quelle del golfo in un spettacolo unico.
La città di Ventspils è anche interessante per le strade ben mantenute e gli affreschi dei palazzi. Interessante anche la città di Liepaja, nel sud del Kurzeme.
Un terzo della città è occupato dal Karaosta, una vecchia base navale per navi da guerra russe, ed è anche una importante città musicale. Il più grande organo d'Europa è stato trovato nella chiesa della Santa Trinità, che oggi ospita il festival annuale del rock Lepajas Dzintars. Molto carina anche la città di Talsi, detta la città dei 9 colli. L'UNESCO ha incluso la valle del fiume Abava nella lista delle cento aree uniche al mondo. Nelle vicinanze Ventas Rumba ha le cascate più alte d'Europa, circa 270 metri. Kurzeme è facilmente raggiungibile da Riga con una escursione di un giorno.

Tempo libero

Di cose da fare a Riga ce ne sono moltissime e, anche se di sicuro è un luogo freddo, soprattutto in inverno, ha tutte le qualità per non far pesare questo dato di fatto.
Le piazze ed i parchi sono molto curati, cosi come la campagna subito fuori la città, le foreste che si trovano nei parchi nazionali di Gauja e Siluga, ad ovest la spiaggia di Jurmala, oppure i numerosi tradizionali villaggi di pescatori dove è possibile degustare numerosi piatti di pesce, maneggi, caccia, pesca, golf, possibilità di noleggio di mongolfiere e palloni aerostatici, ma anche sport invernali.

Mercatini di Natale

Il Mercatino di Natale di Riga ogni anno a partire dalla fine di novembre si effettua il Vecrigas Ziemassvetku tirdzinš, in pieno centro storico, nella piazza della cattedrale. Le bancarelle espongono candelieri in legno, gioielli di ambra del Baltico, gioielli in argento, guanti, cappelli e sciarpe, candele profumate, calze di lana, giocattoli di legno, in più come ogni mercatino che si rispetti vin brulé e specialità culinarie locali.
Nelle vicinanze di Riga si trovano i mercatini di Tartu, Tallinn e Vilnius.

Quando Andare

Riga ha lunghi inverni freddi e bui con medie di temperature di circa -4°C, ma il record toccato è stato di -30° C,la stagione estiva invece è mite ma di breve durata, con una media di temperature di circa 18°C. Le precipitazioni sono scarse, ma piove di più nei mesi estivi.
I mesi più freddi sono gennaio e febbraio, il mese più caldo è luglio.
Il periodo più adatto per una visita di Riga sono i mesi tra maggio e settembre.

 

Cerca un Hotel a Riga

 
 
 
Scarica Gratis in PDF la Guida Viaggi di Riga
 

Organizza con noi il tuo Viaggio. Richiedi un preventivo senza impegno... cercheremo di darti i migliori consigli per un Viaggio indimenticabile.

Preventivi e/o consigli di Viaggio : cadillactrip@cadillactrip.it o FORM


 
Speciale Viaggi
Archivio Speciali
Shanghai
Madrid
Dubai
Miami
Dublino
Hong Kong
Barcellona
Londra
Budapest
Rio de Janeiro
Il Cairo